Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la nostra Informativa estesa cookie

OK Informativa estesa cookie

La cerimonia del tè - Cha No Yu

 

Preziosa nella sua speciale semplicità ed eleganza, la Cerimonia del Tè (Cha no yu) che Kitakyushu City Opera – Giappone ha voluto simbolicamente offrire alla Città di Trieste e al Teatro Verdi, nel pomeriggio di mercoledì 22 febbraio 2017 alla Sala del Ridotto del Teatro Verdi.
La Cerimonia del Tè, fra le arti della tradizione zen più note e significative della cultura e spiritualità del Giappone, si è svolta in occasione della messa in scena del dittico Gianni Schicchi di Giacomo Puccini e Cavalleria Rusticana di Pietro Mascagni, primo appuntamento del progetto di collaborazione siglato fra il Teatro Verdi e la Kitakyushu City Opera.
La Cerimonia, officiata secondo il rito classico con strumenti e costumi antichi originali provenienti per l’occasione dal Giappone, è stata accompagnata da brani musicali eseguiti al Koto - strumento musicale cordofono appartenente alla famiglia della cetre.

Nella seconda parte dell’incontro i Solisti e il Coro della Kitakyushu City Opera hanno eseguito alcuni celebri canti del Giappone, ispirati secondo le tradizioni del Paese ai colori delle stagioni ed al paesaggio naturale.

La speciale occasione si inserisce nei progetti di internazionalizzazione che il Teatro Verdi cura con particolare attenzione.

 

Di seguito una galleria di immagini (credit: Visual Art di Fabio Parenzan)