Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la nostra Informativa estesa cookie

OK Informativa estesa cookie

La traviata di Giuseppe Verdi al Bunka Kaikan di Tokyo: grande entusiasmo da 2500 spettatori a replica

Dopo il trionfo tributato a Nagoya, Mito, Yokosuka, Musashino, Moryoka e Matsudo, La traviata di Giuseppe Verdi messa in scena dalla Fondazione Teatro Lirico Giuseppe Verdi di Trieste per la prestigiosa tournée in Giappone è stata accolta con altrettanto entusiasmo a Tokyo, nel celebre "Bunka Kaikan", il più importante teatro della capitale, prestigioso palcoscenico dove esibirsi.
Anche le due rappresentazioni – sabato 2 e lunedì 4 novembre (domenica 3 la replica era al Takasaki Arts Theater, con la messa in scena di un’opera lirica per la prima volta in assoluto) – hanno registrato un enorme successo di pubblico, ben 2500 spettatori a serata, che ha saputo apprezzare questo melodramma simbolo del repertorio musicale italiano e soprattutto dedicare all’orchestra, al coro, al direttore Fabrizio Maria Carminati e a tutti i solisti (Marina Rebeka, Desirée Rancatore, Jessica Nuccio, Ramon Vargas, Giulio Pelligra, Alberto Gazale, Domenico Balzani) lunghissimi applausi con standing ovation.
“Un risultato straordinario – afferma il Sovrintendente della Fondazione Teatro Lirico Giuseppe Verdi di Trieste Stefano Pace, a Tokyo per l’importante occasione – “che premia l’enorme lavoro fatto dal Direttore Generale e Responsabile della tournée Antonio Tasca, coadiuvato da Daniela Astolfi, Stefano Hauser e Cristian Venturini dello staff di Direzione e da tutti i tecnici della Fondazione: sono orgoglioso ed entusiasta – continua il Sovrintendente – di questa tournée che in quattro settimane tocca 13 città per 14 spettacoli, portando la cultura italiana nel Sol Levante e riaffermando il ruolo della Fondazione per la promozione nel mondo di Trieste e del Friuli Venezia Giulia”.
Un ruolo sottolineato anche dall’Ambasciatore d’Italia in Giappone, Giorgio Starace, durante il ricevimento a Tokyo, domenica 3 novembre, in occasione della visita ufficiale del Vice Presidente del Senato Ignazio La Russa e della Vice Presidente della Camera Mara Carfagna. Ricordando la prestigiosa tournée, l’Ambasciatore Starace ha elogiato le qualità artistiche dell’Orchestra, del Coro e dei solisti, diretti dal Maestro Fabrizio Maria Carminati, e la competenza dei lavoratori tutti.