Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la nostra Informativa estesa cookie

OK Informativa estesa cookie

Il Teatro Verdi a Tokio per una cerimonia dedicata alla cultura italiana e alla diffusione del genere dell’Opera in Giappone.

 

Alcuni scatti dalla cerimonia svoltasi lunedì 27 febbraio, presso l’Ambasciata Italiana a Tokyo, in una serata dedicata alla cultura italiana e alla diffusione del genere dell’Opera in Giappone.
L’Ambasciatore d'Italia in Giappone S.E. Domenico Giorgi ha insignito Atsuto Sawakami, fondatore e Presidente della Sawakami Opera Foundation, dell’onorificenza di Commendatore della Repubblica Italiana. Tra le motivazioni dell’onorificenza al mecenate giapponese Sawakami: “l’aver creato e consolidato relazioni culturali con il Teatro Verdi di Trieste, primo Teatro al mondo intitolato a Giuseppe Verdi, e con il Teatro Comunale di Bologna, Teatro tra i più antichi d’Europa, con l’obiettivo di divulgare l’opera lirica italiana in Giappone e, altresì, di avvicinare tanti giovani artisti giapponesi alla cultura musicale italiana, grazie all’assegnazione di numerose borse di studio”.
Nel suo breve discorso di ringraziamento, il Presidente della Sawakami Opera ha auspicato di poter presto ospitare entrambe le Fondazioni italiane in tournée in Giappone; ha inoltre ricordato l’importanza dell’unica tappa europea, svoltasi nei giorni scorsi in Italia a Trieste, delle recenti audizioni per il nuovo bando d’ammissione Sawakami riservato a giovani cantanti giapponesi.
Oltre al Presidente Sawakami, alla cerimonia hanno preso parte il Direttore Generale del Teatro Comunale di Bologna Fulvio Macciardi, il Direttore Generale della Fondazione Teatro Verdi di Trieste Antonio Tasca, il responsabile degli Affari Culturali d'Ambasciata Prof. Corrado Molteni.
L’ambasciatore Giorgi ha espresso al Direttore Generale Tasca il più vivo apprezzamento per l’attività internazionale della nostra Fondazione in Giappone, non solo per l’impegno a fianco della Sawakami Opera Foundation ma anche per la collaborazione con la Kitakyūshū City Opera, che ha ricevuto il patrocinio della stessa ambasciata Italiana a Tokyo per le rappresentazioni a Trieste della produzione di Gianni Schicchi e Cavalleria Rusticana, che ha riscosso grande successo di pubblico.