Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la nostra Informativa estesa cookie

OK Informativa estesa cookie

Concerto sinfonico 27-28 febbraio 2018

 

Direttore Francesco Quattrocchi
Pianoforte Jieni Wan
Orchestra della Fondazione Teatro Lirico Giuseppe Verdi di Trieste
Trieste, martedì 27 febbraio, Teatro Lirico Giuseppe Verdi, ore 20.30
Maribor, mercoledì 28 febbraio, Teatro Nazionale Sloveno, ore 19.30

 

Nel pieno svolgimento della Stagione Lirica, la grande musica sinfonica ritorna protagonista al Teatro Verdi con un appuntamento fuori cartellone che consolida ulteriormente il ruolo del Teatro triestino quale promotore di partnership artistiche internazionali.

Firmata nel 2017, la convenzione che lega il Teatro Verdi di Trieste al Teatro Nazionale Sloveno di Maribor (SNG Maribor) è nata con l’obiettivo di promuovere la valorizzazione delle risorse artistiche e l’accrescimento del pubblico transfrontaliero, sviluppando una collaborazione artistica in più tappe - dalla partecipazione del Coro del Teatro di Maribor al 5° Concerto della Stagione Sinfonica 2017 della Fondazione triestina, alle produzioni di "Giselle" e "Il trovatore" andate in scena rispettivamente lo scorso dicembre e recentemente a gennaio, sempre a Trieste.

L'evento di fine febbraio aggiunge un nuovo capitolo a questa collaborazione: l’Orchestra del Teatro Verdi, la giovane pianista Jieni Wan e il Maestro Francesco Quattrocchi saranno impegnati il 27 febbraio a Trieste (alle 20.30) e il 28 febbraio a Maribor (alle 19.30) in un concerto dedicato alla grande tradizione sinfonica, con musiche di Carl Maria von Weber, Wolfgang Amadeus Mozart e Pëtr Il'ič Čajkovskij.

Il Maestro Quattrocchi ha già accompagnato la Fondazione triestina in importanti appuntamenti internazionali: nella scorsa Stagione ha diretto il "Barbiere di Siviglia", riproponendo la fortunata produzione che tanto successo ha raccolto a Dubai in occasione dell’inaugurazione della Dubai Opera.

Al pianoforte la giovane pianista Jieni Wan: classe 1995, nata in Germania, ma cresciuta in Cina, Wan ha diviso la sua formazione musicale tra l’Asia e l’Europa, mentre oggi è un’affermata concertista che si esibisce regolarmente sia in Europa che in Cina. Interprete raffinata e di straordinaria tecnica, Wan eseguirà il Concerto per pianoforte e orchestra K. 271 di Mozart, rivelando le sue doti di interprete mozartiana di grande acume e sensibilità.

Il Concerto sarà aperto dall’ouverture dal "Der Freischütz" di Carl Maria von Weber, mentre nella seconda parte del programma avremo modo di ascoltare la Quinta Sinfonia di Pëtr Il'ič Čajkovskij.

Per la serata a Trieste del 27 febbraio i biglietti sono in vendita presso la Biglietteria del Teatro Verdi. Biglietti a partire da 15,00 Euro; riduzioni per i giovani fino a 34 anni, per i soci e gli abbonati del Teatro Verdi.